Progetti Palazzo Incontro

A Flower Revolution. Una mostra fotografica a Palazzo Incontro

763
CONDIVIDI

La mostra A Flower Revolution, che si inaugura il 10 settembre 2014 nella cornice di Palazzo Incontro (via dei Prefetti 22, Roma), sede di prestigiose mostre fotografiche e luogo di intensa promozione culturale della Capitale, è promossa dalla Regione Lazio con l’Ambasciata del Vietnam in Italia, Stefano Dominella, Vice Presidente Sezione tessile e abbigliamento di Unindustria, e si svolge nell’ambito delle iniziative varate dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura.

Il progetto espositivo, realizzato dal fotografo Paolo Belletti e a cura di Loredana De Pace, s’inserisce nelle Giornate della Cultura Vietnamita, organizzate a Roma dal 10 al 28 Settembre, nel quadro delle relazioni diplomatiche tra Italia e Vietnam che fanno seguito al grande successo registrato dall’analoga iniziativa che s’è svolta nel 2013 in occasione del 40° anniversario dei rapporti bilaterali tra questi due Paesi.

In un momento storico di cambiamenti e sfrenata globalizzazione, il Vietnam sta oggi vivendo la sua Primavera. Le moderne donne vietnamite incarnano una parte del mutamento in atto, in una tensione evolutiva volta a modificare l’assetto sociale della nazione stessa. In un Paese nel quale la Natura si esprime in modo dirompente, la figura femminile svolge in analoga misura alcuni ruoli chiave della e nella società: da un lato ci sono le “donne di una volta”, instancabili lavoratrici dedite alle mansioni più faticose, caratterizzate da visi segnati dal tempo e dal lavoro, ma con indosso abiti ornati da temi floreali, in totale contrasto con la loro identità battagliera; dall’altra, c’è il futuro del Paese, rappresentato da giovani ragazze, studiose, curiose del mondo, ambiziose e proiettate in una realtà occidentalizzata. Queste due identità coesistono, a volte si sfiorano, altre si incrociano, raccontando l’incipit di un’inevitabile rivoluzione sociale tutta al femminile. La natura che le circonda definisce e scandisce la loro quotidianità; il contesto selvaggio quasi invasivo della natura diventa una cornice all’interno della quale le donne vivono e si raccontano. Le foto di Paolo Belletti ci introducono pertanto con uno sguardo leggero in due mondi apparentemente diversi, uniti però da un comune denominatore che definisce la figura femminile quale elemento portante della società vietnamita.

All’inaugurazione della mostra fotografica A Flower Revolution saranno presenti l’Ambasciatore del Vietnam in Italia Nguyen Hoang Long, il Ministro degli Esteri vietnamita On. Ho Xuan Son, l’Assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili della Regione Lazio Lidia Ravera.

Biografia dell’autore. Paolo Belletti, fotografo, nasce a Dolo (Venezia) nel 1982 e vive a Milano. Laureato in Marketing e comunicazione all’Università Cattolica, ha studiato all’Istituto Italiano di Fotografia di Milano e all’International Center of Photography di New York. Collabora con diverse testate, fra cui Corriere della Sera, L’Espresso, Io Donna, Living, Wu Magazine. Ha esposto a Milano, Roma, Xì An (Cina), Hanoi (Vietnam) e Muscat (Oman).

Mostra aperta al pubblico dal 10 al 28 settembre 2014 (martedì-domenica, 10.00–21.00). Ingresso libero

CONDIVIDI