Ufficio Cinema

Expo 2020. Il cinema prodotto nella Regione Lazio in mostra a Dubai

50
CONDIVIDI

Oggi a #expo2020dubai si inaugura la Mostra della Regione Lazio dedicata al Cinema e alle arti e i mestieri. “Lazio, the land of magic handcraft” realizzata dall’Ufficio Cinema con Cinecittà, Centro Sperimentale, Roma Lazio Film Commission, Scuola Volonté e a cura di Clara Tosi Pamphili sarà nel Padiglione Italia di Dubai fino a Domenica 4 dicembre.

La Regione Lazio inaugura a Expo 2020 Dubai la settimana “LAZIO TERRA DI CINEMA” con l’obiettivo di accrescere le opportunità di investimenti esteri e sostenere le collaborazioni internazionali e le partnership tecnologiche delle imprese del Lazio sui mercati stranieri, in particolare del mondo arabo e di quello asiatico, del Nord Africa e di tutto il bacino del Mediterraneo. Un evento realizzato e sostenuto della Regione Lazio, in collaborazione con Cinecittà CSC e con Roma Lazio Film Commission.

È la prima Regione italiana ad aver aderito al Padiglione Italia, con l’obiettivo di supportare l’ecosistema economico, dell’innovazione e della ricerca, per promuovere all’Esposizione negli EAU le eccellenze del territorio che contribuiscono a rendere il Lazio prima regione italiana per valore aggiunto e occupazione nel settore delle industrie culturali e creative, di cui cinema e audiovisivo rappresentano un’eccellenza a livello globale.

Nell’ultimo anno il Lazio si conferma al primo posto in Italia, e seconda regione in Europa, per investimenti a favore dell’industria cinematografica nel suo complesso, con uno stanziamento di circa 30 milioni di euro per il 2021.

«Non ci siamo fermati durante la pandemia e continueremo a puntare sul settore audiovisivo anche per il futuro: il Lazio è sempre più “Terra di Cinema”. Lo dicono i numeri che ci indicano al primo posto per le imprese attive nei settori cinema, radio e tv e al secondo posto in Europa per investimenti a favore di questo comparto e di quello dell’audiovisivo. Circa il 44% degli addetti lavora e opera nel Lazio. Insomma, il cinema è un territorio fertile per la crescita economica e culturale della nostra regione e per l’intero Paese, ed è per questo che dall’inizio del mandato abbiamo investito quasi 150 milioni di euro, attingendo anche ai fondi europei e creando strumenti innovativi, come i bandi per la sceneggiatura e quelli per promuovere il nostro cinema a livello internazionale. Abbiamo incentivato la nascita di nuove produzioni in grado di valorizzare le meraviglie del nostro territorio e di guardare anche oltre ogni confine, generando opere di qualità apprezzate e premiate in Italia e all’estero. Vogliamo che i numeri crescano ancora, per questo stiamo promuovendo iniziative nelle scuole, nei quartieri e nei territori, finanziando corsi di formazione per i nostri talenti e anche sale più tecnologiche e moderne. Il cinema è uno strumento per far conoscere il Lazio nel mondo, e l’Expo di Dubai è senza dubbio un’opportunità imperdibile per promuovere il cinema e la nostra regione, il Lazio». Ha dichiarato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

CONDIVIDI