Extra

“La città incantata” con Regione Lazio, Progetto ABC sarà al Festival del Fumetto di Angouleme

894
CONDIVIDI

Nella foto  disegno di Lorenzo Ceccotti

La Regione Lazio è presente anche quest’anno al Festival Internazionale del Fumetto che si tiene dal 26 al 29 gennaio ad Angoulême, in Francia, kermesse arrivata alla sua 44a edizione.

La Regione, attraverso Lazio Innova, organizza uno spazio espositivo istituzionale nel quale vengono ospitate le imprese regionali del settore che hanno aderito alla call regionale dello scorso autunno. Si tratta di otto case editrici laziali (Tunué srl, Ass. Cult. ComicOut, Skylab Studios srl, Round Robin srl, MPE Magic Press Edizioni srl, Made in Tomorrow (S.r.l.), Segni d’Autore sas e Fandango Libri) e di tre festival e fiere di settore (ARF Festival, ROMICS e “La Città Incantata”). Presso lo stand regionale verranno esposti cataloghi e pubblicazioni e saranno organizzati incontri B2B.

Inoltre, il 27 gennaio verranno presentati nel corso di un incontro inserito nel calendario della Fiera:

  • la terza edizione de “La Città incantata – Meeting internazionale dei disegnatori che salvano il mondo”, promosso in collaborazione con il Progetto ABC Arte Bellezza Cultura che si terrà dal 7 al 9 luglio 2017 nello splendido borgo di Civita di Bagnoregio. Una tre giorni di incontri, workshop con disegnatori, artisti, registi, maker che verrà presentata durante la Fiera per promuovere la partecipazione di operatori internazionali.
  • la seconda edizione del volume “Le eccellenze creative del fumetto e dell’illustrazione” (volume che censisce anche quest’anno 50 autori che operano nel Lazio: 35 fumettisti e 15 illustratori).

La manifestazione francese (Festival International de la Bande Dessinée) si tiene dal 1973 – a partire dal 1974 ospitata in modo stabile nella città del sud ovest della Francia – ogni anno nel mese di gennaio e rappresenta, a livello internazionale, uno dei più importanti incontri fieristici dedicati all’editoria del fumetto, oltre a essere il principale mercato dei diritti della graphic novel d’Europa.

La partecipazione della Regione è organizzata dall’Assessorato allo Sviluppo Economico e Attività Produttive nel quadro delle misure a sostegno dell’internazionalizzazione dell’editoria del Lazio e segue altre iniziative realizzate nei mesi scorsi, come la partecipazione alla Fiera del Libro di Francoforte e l’intervento per la promozione delle traduzioni di opere di case editrici laziali.

CONDIVIDI