ABC Scuole

Mario Amato, i ragazzi chiedono di sapere

734
CONDIVIDI

Usa parole forti Sergio Amato nel confronto con gli studenti a Formia. I ragazzi pongono molte domande, chiedono di sapere, vogliono avere risposte. Di quegli anni sanno e non sanno, e quel che sanno è solo per sentito dire. Dai genitori, se va bene, che di quegli anni sono anagraficamente testimoni. I programmi della scuola quasi mai riescono a lambire quella stagione. È un confronto serrato i cui Sergio Amato non ha mai titubanze e timore di dire quel che pensa per davvero su quegli anni anche pieni di misteri, omertà, coperture di Stato, connivenze di apparati frammisti alla follia dell’ideologia giustizialista delle armi.