Extra

“Self portrait”. L’archivio d’arte e di genere di Carla Lonzi. 8 febbraio

101
CONDIVIDI

Dal 2018 la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea ospita l’Archivio Carla Lonzi. I materiali dell’Archivio sono riconosciuti a livello internazionale per la loro importanza nel campo della storia dell’arte e degli studi di genere. Come una creatura viva che sta nel nostro presente, l’Archivio Carla Lonzi è stato attivato dal museo in un’ampia serie di progetti, sotto la direzione di Cristiana Collu: il festival Women Out of Joint, le open call Dopo Hegel, su cosa sputiamo? e Taci. Anzi, parla, oltre alla grande mostra Io dico Io – I say I. Nel 2021, l’Archivio è stato digitalizzato da Google Arts & Culture, ed è ora completamente  accessibile online nell’ambito del programma del museo Women Up!.


Alla luce del suo impegno nel valorizzare e promuovere lo studio e la ricerca sul patrimonio di Carla Lonzi, la Galleria Nazionale è particolarmente lieta di presentare la prima traduzione in inglese di Autoritratto (Self-portrait) di Carla Lonzi a cura di Allison Grimadi Donahue per Divided Publishing.


Registrato e trascritto nel corso degli anni ‘60, Autoritratto rompe con la tradizionale narrazione dell’arte moderna del dopoguerra dentro e fuori dall’Italia.
Il libro presenta le interviste, “smontate” e ri-assemblate da Carla Lonzi, a quattordici grandi artisti attivi all’epoca (tutti uomini tranne una) e introduce un approccio innovativo alla critica d’arte. Con questo lavoro Lonzi abolisce il ruolo della critica d’arte, ricercando la trasformazione piuttosto che l’autoconservazione,
teorizzando contro l’atto stesso di teorizzare.


Nel 2022, la traduzione inglese offre per la prima volta a un pubblico internazionale l’ultima opera critica di Lonzi. Dopo la digitalizzazione dell’Archivio, che contiene un corpus significativo di materiali e documenti riferiti alla stesura originale e alla pubblicazione di Autoritratto, questa traduzione rappresenta un altro importante passo nella promozione dell’Archivio Carla Lonzi. Fin dalle sue prime fasi, il progetto è stato fortemente voluto e sostenuto dalla Galleria Nazionale.

Introduzione:
Annarosa Buttarelli filosofa e direttrice dell’Archivio Carla Lonzi presso La Galleria Nazionale
Intervengono:
Allison Grimaldi Donahue poeta, scrittrice e traduttrice
Cecilia Canziani curatrice, critica d’arte e docente
Caterina Riva curatrice, critica d’arte e direttrice del MACTE di Termoli
Moderatori:
Anna Gorchakovskaya e Francesca Palmieri 

Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

Martedì 8 febbraio, 18:00 CET
SEGUI LA DIRETTA SU
Youtube @La Galleria Nazionale
Facebook Live @LaGNRoma

L’evento si terrà in lingua inglese. Una registrazione sarà disponibile dopo l’evento.

Per ordinare il libro:
https://divided.online/#self-portrait

CONDIVIDI