ABC Scuole A spasso con ABC

“A Spasso con ABC”, il 15 maggio la premiazione dei migliori lavori delle classi

257
CONDIVIDI

Sarà l’attore, conduttore e autore televisivo Livio Beshir a presentare, il 15 maggio presso l’Auditorium – Parco della Musica di Roma (Teatro Studio, Sala Borgna), la giornata di premiazioni di A Spasso con ABC, Un Altro Sguardo, Progetto Scuola ABC promosso da Regione Lazio e Roma Capitale, vòlto alla valorizzazione del territorio regionale e alla sua narrazione attraverso spunti inediti e originali, per dare ai giovani studenti degli istituti superiori di Roma e del Lazio una nuova chiave di lettura del patrimonio artistico e naturalistico nostrano.

Saranno presenti Alessandra Sartore, Assessore Programmazione Economica, Bilancio, Demanio e Patrimonio Regione Lazio, Laura Baldassarre, Assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale Roma Capitale, José Ramón Dosal, Amministratore Delegato Parco della Musica, Remo Tagliacozzo, Amministratore delegato Zètema Progetto Cultura, Giovanna Pugliese, Progetti Speciali Regione Lazio, Lucia Di Cicco, Coordinatore Progetti Scuola ABC.

A premiare e offrire momenti di spettacolo saranno: lo scrittore e professore, Marco Lodoli, che accompagna in modo sapiente gli incontri di A Spasso con ABC con il suo sguardo attento sul mondo, Phaim Bhuiyan, regista di Bangla, film “caso” del momento, Romano Reggiani, attore, musicista e cantante, Beatrice Grannò, cantante e attrice interprete di Luce Guerra in Il capitano Maria, e CLAVDIO, fresca scoperta dell’etichetta indipendente Bomba Dischi, in rotazione radiofonica con “Cuore”, tra i brani più ascoltati di Spotify nel 2019.

Con la partecipazione di alcune guide d’eccezione come Ambrogio Sparagna, Eduardo Valdarnini, Aurora Ruffino, Beatrice Arnera, Loris De Luna e Giacomo Ferrara, A Spasso con ABC 2019, Progetto Scuola ABC con Zètema Progetto Cultura, ha offerto ai ragazzi e ai docenti un approccio didattico esperienziale e originale, per portarli a conoscere da vicino selezionati luoghi-culto della nostra regione: Civita di Bagnoregio e Caprarola (VT), Formia, Sperlonga, Gianola e Gaeta (LT), Cassino (FR), Rieti e, ovviamente, Roma. Sette città per un percorso attraverso la cultura, la musica e la contemporaneità: un’occasione speciale per i ragazzi del Lazio per uscire dalle aule e toccare con mano la grandezza della nostra storia, per formare i cittadini di domani all’insegna della bellezza.

Luoghi suggestivi e poetici, che sono poi divenuti spunto per dare vita a nuovi progetti creativi, video, fotografici e scritti, i cui più meritevoli verranno premiati in occasione della giornata di chiusura dell’iniziativa il 15 maggio all’Auditorium Parco della Musica.

L’iniziativa, promossa dalla Regione Lazio con Roma Capitale nell’ambito del POR-FSE Lazio 2014-2020/Asse III – Istruzione e Formazione/Obiettivo Specifico 10.1, è ideata e curata dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura e si rivolge alle scuole superiori di Roma e del Lazio.

VINCITORI E MENZIONI “A SPASSO CON ABC” EDIZIONE 2019

Giuria A SPASSO CON ABC 2019: Marco Lodoli (scrittore ed insegnante); Luca Fornari (Presidente Associazione Teatri del Lazio); Alberto Ferrigolo (giornalista); Stefania Sebasti (Progetti Speciali Regione Lazio); Giovanna Pugliese (Responsabile Progetti Speciali Regione Lazio) e Lucia Di Cicco (Coordinatrice Progetti Scuola ABC).

Primo Premio (LAPTOP DELL INSPIRON con PROGRAMMA DI MONTAGGIO)

al lavoro

100 PAROLE PER 100 EMOZIONI

della classe 1E

dell’ISTITUTO MICHELANGELO BUONARROTI di FRASCATI

“per l’originalità e la contemporaneità del messaggio, attraverso l’uso di parole-chiave, utili ad attivare la percezione sensoriale necessaria per riconoscere e scoprire ciò che di più curioso e significativo c’è nei luoghi visitati e da visitare”.

 

Secondo Premio (Canon reflex)

al lavoro

UN GRIDO SILENZIOSO

della classe 4 LSc

dell’ISTITUTO SAN GIUSEPPE DEL CABURLOTTO di ROMA

“per la capacità di saper trasmettere il valore della bellezza e della sua priorità e di quanto essa sia migliore se osservata con uno sguardo consapevole. E per l’autentica capacità esemplificativa di questo stesso messaggio”.

 

Terzo Premio ex aequo (GoPro hero7)

al lavoro

LA NOSTRA CITTÀ CON UNO SGUARDO DIVERSO, NEL TEMA DELL’ACQUA

della classe 4 C

Del LICEO CARLO JUCCI di RIETI

“per l’efficace forma documentaristica, divulgativa e coinvolgente, e per lo stile elegante, capace di richiamare l’attenzione. E per l’abilità di amalgamare immagini, testi e musiche tra loro, in modo armonioso”.

 

Terzo Premio ex aequo (GoPro hero7)

al lavoro

CREAZIONE DI ABITI

della classe IV API Moda

dell’ISTITUTO GIORGI WOOLF di ROMA

“per l’originalità dell’idea di tradurre l’essenza di un luogo in una nuova creazione. E per l’attenzione data agli elementi essenziali che aiutano a raccontare i tratti caratterizzanti di un territorio”.

 

Menzione Speciale A (buono libri)

al lavoro

LA CIVITA CHE VORREI

della classe 3 I

del LICEO ARTISTICO STATALE “VIA DI RIPETTA” (Sede Pinturicchio) di ROMA

“per il particolare punto d’osservazione che ci fornisce, anche grazie all’utilizzo dello strumento aereo e per il buon uso della tecnologia. E per la suggestiva sintesi letteraria che ne accompagna le immagini”.

 

Menzione Speciale B (buono libri)

al lavoro

LA FENICE (STREET POETART)

Lavoro interclasse

dell’ISTITUTO ALESSANDRO VOLTA  di TIVOLI

“per l’idea innovativa che miscela immagine e testo, sfumando sapientemente l’immagine a favore del testo. Per il suo valore contemporaneo e la forte capacità di narrare il territorio visitato e di far vivere in modo immediato l’emozione della cultura”.

CONDIVIDI