Evidenza

“Braccio 5, segnali radio dal carcere di Regina Coeli”. MACRO Asilo, 21 e 22 maggio

19
CONDIVIDI
Una veduta interna del carcere romano di Regina Coeli in una foto tratta dal sito del sindacato di polizia penitenziaria Uilpa Penitenziaria. ANSA/ UILPA PENITENZIARIA ++HO - NO SALES EDITORIAL USE ONLY- NO ARCHIVE++

Il 21 e 22 maggio al Museo MACRO Asilo, in via Nizza 138 a Roma, la Cooperativa PID Onlus Pronto Intervento Disagio e Ilde Sonora presentano Braccio 5 segnali radio dal carcere di Regina Coeli.

Frutto di un laboratorio di creazione radiofonica realizzato all’interno del penitenziario, Braccio 5 è un percorso sonoro tra i corridoi e le celle di Regina Coeli, in cui a fare da guida è un gruppo di detenuti.
Il risultato è un’intensa narrazione collettiva di quanto avviene in uno dei luoghi meno raccontati di Roma: un percorso in cui i detenuti, che hanno rigorosamente nomi inventati, orientano gli ascoltatori tra ricette, racconti e le tante cose che “non si finisce mai di imparare”.

Per la prima volta l’esperienza viene proposta, attraverso un ascolto in cuffia collettivo, all’interno del Museo MACRO di Via Nizza a Roma, in un appuntamento aperto alle scuole. Un’occasione diversa per confrontarsi con il mondo del carcere; per immergersi, attraverso le voci e i racconti dei detenuti, nella vita quotidiana di questo cono d’ombra al centro della città.

Black Room / MACRO ASILO / Via Nizza 138 / 21 – 22 maggio

Orari:

– 10.30 incontro per le scuole

– 17.00 incontro aperto al pubblico 18.00 incontro aperto al pubblico

* posti limitati si suggerisce la prenotazione

PER INFO E PRENOTAZIONI cel. 3486418038
mail: ildesonora@gmail.com

CONDIVIDI