Extra

“Dominio Pubblico”, festival per under 25

146
CONDIVIDI

Teatro, musica, danza ma anche arti digitali e visive e ancora cinema, circo e performance urbane: sono queste le aree di interesse di Dominio Pubblico, Festival vetrina e contenitore tra i più interessanti del panorama nazionale che accende i riflettori sui talenti under 25.

Con la vocazione di dare spazio e voce alla creatività della Generazione Z, il ‘team DP’ torna puntualissimo anche questo dicembre con il bando che chiama a raccolta 100 artisti per oltre 50 eventi che andranno in scena nell’estate del 2022 negli spazi del Teatro India e dello Spazio Rossellini di Roma per la nona edizione del Festival. Per partecipare c’è tempo fino al 31 gennaio 2022, tutti i dettagli per performer e compagnie sono sul sito dominiopubblicoteatro.it. Dominio Pubblico nasce nel 2013 dall’incontro delle direzioni artistiche di Teatro Argot Studio e Teatro dell’Orologio di Roma e viene riconosciuto nel 2015 come una delle 20 realtà meritevoli nel capitolo promozione/ formazione del pubblico dal Ministero della Cultura. Nel tempo sono entrati a far parte della direzione artistica gli under 30 delle edizioni passate, dando esempio di concreto co-working artistico e gestionale. Sotto la direzione di Tiziano Panici, oggi, Dominio Pubblico può contare su una comunità di oltre 800 ragazzi – artisti che danno nuova linfa al progetto. Sostengono il progetto il Ministero della Cultura, la Regione Lazio, il Comune di Roma – Roma Culture e il Municipio VIII.

Dominio Pubblico è un progetto di rete che si fonda sulla collaborazione e sulla condivisione di idee. Per questo motivo ogni anno si estende il network delle realtà con cui collabora, stringendo accordi con importanti partner nazionali e internazionali per quel che riguarda il teatro e le arti emergenti. Diregiovani è media partner del Festival.

CONDIVIDI