ABC Scuole

Ezio Tarantelli, Luca ricorda papà

744
CONDIVIDI

«Quel giorno per me e per la mia famiglia si è aperto un buco nero». Luca Tarantelli ricorda quella mattina del 27 marzo 1985. E poi i funerali. Le ripercussioni personali, l’impatto psicologico e le reazioni sue e della mamma Carol. Gli anni dell’università, il desiderio di ritrovare papà Ezio e la ricerca su di lui per saperne di più e poterne scrivere e farne anche un film di ricordi, tra il personale e il politico.