ABC Scuole La Città Incantata

I fumetti entrano alla Galleria degli Uffizi

50
CONDIVIDI

52 autoritratti di alcuni tra i più brillanti fumettisti italiani entrano nella collezione delle Gallerie degli Uffizi. Verranno presentati a Lucca Comics & Games 2021 dall’8 ottobre al primo novembre in occasione dell’iniziativa ministeriale Fumetti nei Musei e poi esposti nelle nuove sale dedicate agli autoritratti (di prossima apertura), al primo piano del museo vasariano.

La mostra a Lucca– dedicata a Tuono Pettinato, fumettista recentemente scomparso – accoglie le opere donate dagli artisti che hanno partecipato a Fumetti nei Musei, il progetto ideato dal Ministero della Cultura e realizzato in collaborazione con la casa editrice Coconino Press – Fandango attraverso 51 fumetti che raccontano la contemporaneità dei musi italiani. “Questo nuovo fondo è una novità importante per il panorama artistico contemporaneo italiano: gli Uffizi divengono così uno dei primi musei di arte classica a scommettere sulla vitalità e la forza creativa della nona arte”, dichiara il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

L’obiettivo è creare un vero e proprio atlante del fumetto italiano contemporaneo, “Dalla ‘A’ di ALTAN alla ‘Z’ di ZUZU”, che arricchirà la collezione di autoritratti delle Gallerie degli Uffizi, notoriamente la più ricca e prestigiosa al mondo.

L’alleanza tra MicGallerie degli Uffizi e Lucca Comics & Games è nata nel 2020, quando Eike Schmidt, direttore degli Uffizi, ha partecipato a Lucca ChanGes

Le opere saranno presentate a Lucca nell’ambito della mostra Fumetti nei musei | Gli autoritratti degli Uffizi a cura di Mattia Morandi e Chiara Palmieri. Proprio il festival lucchese, nel 2018, aveva premiato Fumetti nei Musei come migliore iniziativa editoriale.

CONDIVIDI