Progetti Palazzo Incontro

“I libri raccontano le mafie”. Presentazioni a Palazzo Incontro

262
CONDIVIDI

Ogni libro racconta una storia, questi – in particolare – raccontano storie di mafia e corruzione. L’iniziativa rientra nell’ambito del Primo Meeting Regionale contro le Mafie che si svolge a Roma dal 26 al 29 novembre 2014 ed ha per palcoscenico il Caffè Letterario Fandango a Palazzo Incontro (via dei Prefetti 22) che ospiterà le presentazioni.

Calendario degli appuntamenti

Mercoledì 26 novembre 2014

Ore 18,00

Presentazione del libro

Politici (e) Malandrini di Enzo Ciconte (interviene l’Autore) 

Partecipano inoltre:

Giuseppe Pignatone, Procuratore Capo della Procura di Roma

Enrico Forte, VicePresidente Commissione Ambiente Consiglio Regionale del Lazio

Gianpiero Cioffredi, Presidente Osservatorio Sicurezza e Legalità Regione Lazio

 

Ore 21.00

Presentazione del libro

Suburra di Carlo Bonini e Giancarlo De Cataldo 

(intervengono gli Autori)

Partecipano inoltre:

Enrico Castaldi, Procuratore Generale dello Sport

Massimiliano Smeriglio, VicePresidente Giunta regionale del Lazio

Giuseppe Cangemi, Presidente Commissione Vigilanza Pluralismo informazione Consiglio Regionale del Lazio

Edoardo Levantini, Consulente Commissione Parlamentare Antimafia

 

Giovedì 27 novembre 2014

Ore 18.00

Presentazione del libro

Mamma mafia di Danilo Chirico (interviene l’Autore)

Partecipano inoltre:

Giuseppe Cascini, Direzione Distrettuale Antimafia di Roma

Rita Visini, Assessore alle Politiche sociali Regione Lazio

Baldassarre Favara, Presidente Commissione Sicurezza Consiglio Regionale de Lazio

Marta Bonafoni, Commissione Politiche sociali Consiglio Regionale del Lazio

 

Venerdì 28 novembre 2014

Ore 18.00

Presentazione del libro:

Nostro Onore, una donna magistrato contro la mafia

di Marzia Sabella e Serena Uccello (intervengono le Autrici)

Partecipano inoltre:

Michele Prestipino, Procuratore Aggiunto Coordinamento Distrettuale Antimafia di Roma

Attilio Bolzoni, inviato la Repubblica

Per saperne di più

IL PROGRAMMA

CONDIVIDI