Extra

Il teatro in streaming, appuntamenti

122
CONDIVIDI
Proseguono gli appuntamenti ATCL in streaming!
Giovedì 13 maggio ore 18 sulla pagina Facebook di ATCL l’incontro STUDIARE, RILEGGERE E RISCRIVERE IL TEATRO ANTICO, per il progetto I FIGLI DI MEDEA, nell’ambito di Scritture e Scene d’Infanzia volto ad attivare un dialogo sulla drammaturgia del teatro ragazzi, promosso e organizzato da 3 circuiti multidisciplinari – ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, ATER Fondazione/ Teatro Comunale Laura Betti, ERT FVG Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia, nell’ambito di teatroescuola dell’Ente regionale teatrale del FVG e Class Action. Il diritto al teatro, con il patrocinio di Agis nazionale e Assitej.Venerdì 14 maggio ore 18 sul canale YouTube del Premio Fabrizio de André e su www.premiofabriziodeandre.it in diretta streaming da Spazio Rossellini, finale della XIX edizione del Premio Fabrizio De André, patrocinato dalla Fondazione Fabrizio De André Onlus, con il sostegno di SIAE, Regione Lazio e Nuovo Imaie, organizzato da iCompany, con la direzione artistica di Luisa Melis.

Domenica 16 maggio ore 21 concerto di Sentieri Selvaggi, secondo appuntamento del progetto LE DOMENICHE DELL’UNIONE in collaborazione con il Comune di Viterbo, in streaming dal Teatro dell’Unione sui canali Facebook Atcl Circuito Multidisciplinare del Lazio – Teatro Unione – Visit Viterbo, su YouTube Comune di Viterbo e in onda su Tele Lazio Nord – Canale 629 del Digitale Terrestre.

PROMEMORIA:
E’ on line la call per la seconda edizione di Powered by REf, il progetto del Romaeuropa Festival dedicato alla creatività emergente: un percorso di residenze retribuite e tutoraggio, di cui ATCL è partner per Spazio Rossellini.

giovedì 13 maggio ore 18  sulla pagina Facebook di ATCL
STUDIARE, RILEGGERE E RISCRIVERE IL TEATRO ANTICO
con Federico Diamanti, filologo e traduttore
Sotera Fornaro, professore associato di Lingua e Letteratura greca, Università di Sassari
Una conversazione sulla pratica dell’adattamento, della riscrittura, del riallestimento del teatro antico in relazione a lettori e spettatori giovaniI FIGLI DI MEDEA di Suzanne Osten e Per Lysander, è una pièce scritta per e con i bambini rileggendo insieme a loro quella tragedia di Euripide in cui ‘i figli’ sono stati per secoli le vittime onnipresenti ma mute. È un testo messo in scena con stupore e scalpore nei paesi scandinavi dagli anni Settanta fino a oggi, ma ancora pressoché sconosciuto in Italia.

Il progetto SCRITTURE E SCENE D’INFANZIA si interroga sul rapporto tra scritture per il teatro per l’infanzia e la scena, sull’autorialità in questo particolare segmento teatrale e sul possibile sviluppo in termini di educazione al teatro che la presenza di un’editoria dedicata e di un lavoro di formazione destinato alle figure educative, potrebbe creare.
Scritture e Scene d’Infanzia, un progetto di Federica Iacobelli e Cira Santoro, si avvale della collaborazione di Silvia Colle e Lucia Vinzi per ERT FVG e Emanuela Rea per ATCL.  

ultimo appuntamento:
giovedì 27 maggio ore 18
PERSONAGGI E MITI DELL’ANTICHITÀ PER I GIOVANI SPETTATORI DI OGGI
con Fabrizio Montecchi – regista
Enrica Carini – drammaturga
Sonia Antinori, Roberto Cavosi e Francesco Niccolini – autori

per saperne di più
Venerdì 14 maggio ore 18.00
Premio Fabrizio De André

La finale è in diretta streaming da Spazio Rossellini sul canale YouTube del Premio Fabrizio de André e su www.premiofabriziodeandre.it
presenta PAOLO TALANCAparteciperanno: 
BOBO RONDELLI – targa FABER
SIMONE CRISTICCHI – targa QUELLI CHE CANTANO FABRIZIO

Saranno annunciati i vincitori delle sezioni PITTURA E POESIAPatrocinato dalla Fondazione Fabrizio De André Onlus, con il sostegno di SIAE, Regione Lazio e Nuovo Imaie, organizzato da iCompany, con la direzione artistica di Luisa Melis, il Premio Fabrizio De André ha come scopo quello di stimolare (presso autori, compositori, interpreti ed esecutori esordienti di musica italiana) una creatività sperimentale, libera da tendenze legate alle mode del momento, al fine di favorire l’originalità e di ricercare e promuovere nuove forme di cantautorato contemporaneo.

Questi i nomi degli artisti selezionati dalla giuria per la sezione MUSICA, dopo la fase di semifinale che si è svolta sabato 19 e domenica 20 dicembre:
Agnello (Palermo) ∙ Danomay (Grosseto) ∙ Franz (Carnate – MB) ∙ Giulia Ventisette (Firenze) ∙ Jamila (Scandicci – FI) ∙ Kutso (Marino – RM) ∙ La Saux (Terlizzi – BA) ∙ Melga (Massafra – TA) ∙ Sebastiano Pagliuca (Montelparo – FM). A questi si aggiunge Giulia Marinelli (Roma) selezionata attraverso il contest Lazio Sound Scouting

 Per saperne di più 

Domenica 16 maggio ore 21.00
Sentieri Selvaggi in concerto

Dir. Carlo Boccadoro
Paola Fre
 – Flauto
Andrea Rebaudengo – Pianoforte
Andrea Dulbecco – Vibrafono
Mirco Ghirardini – Clarinetto
Camilla Patria – Violoncello
Musiche di E. de Raymondi
Una produzione Promu

In streaming dal Teatro dell’Unione di Viterbo sui canali:
▪️ Facebook Atcl Circuito Multidisciplinare del Lazio
▪️ Facebook Teatro Unione
▪️ Facebook Visit Viterbo
▪️ YouTube Comune di Viterbo

e in onda su Tele Lazio Nord – Canale 629 del Digitale Terrestre

Sentieri Selvaggi nasce nel 1997 da Carlo Boccadoro, Filippo Del Corno e Angelo Miotto con lo scopo di avvicinare la musica contemporanea al grande pubblico. Il debutto dell’ensemble a Milano registra il tutto esaurito. Fin dall’esordio i concerti di Sentieri selvaggi si caratterizzano per le informali presentazioni parlate di ogni brano. Sentieri selvaggi stringe nel corso degli anni collaborazioni con i più importanti compositori della scena internazionale, come David Lang, Louis Andriessen, James MacMillan, Philip Glass, Gavin Bryars, Michael Nyman, Julia Wolfe, Fabio Vacchi, che scrivono partiture per l’ensemble o gli affidano le prime italiane dei loro lavori. Accanto a loro il gruppo promuove e diffonde una nuova generazione di compositori italiani quali Carlo Boccadoro, Francesco Antonioni, Silvia Colasanti, Giovanni Mancuso, Mauro Montalbetti e Giovanni Verrando. Dal 1998 Sentieri selvaggi è regolarmente ospite delle più prestigiose stagioni musicali italiane come l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Teatro alla Scala, Biennale di Venezia, e internazionali come Bang on a Can Marathon di New York, SKIF Festival di San Pietroburgo, Sacrum Profanum di Cracovia.
Per il Teatro dell’Unione di Viterbo propongono la composizione inedita di E. De Raymondi per sei strumenti ed elettronica.

per saperne di più
E’ on line la call Powered By REf
Un Progetto Romaeuropa Festival 2021

nell’ambito di Anni Luce _ osservatorio di futuri possibili
in collaborazione con: Carrozzerie | n.o.t e 369gradi srl
corealizzazione residenze:
Periferie Artistiche – Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio
in network con: ATCL – Circuito Multidisciplinare del Lazio per Spazio Rossellini
Teatro Biblioteca QuarticcioloPowered by REf è un’opportunità di sostegno, formazione e sviluppo dedicata ad artist* che operano nel campo della ricerca teatrale e della performance nat* fra il 1992 ed il 2001. La call intende individuare due progetti artistici emergenti di natura multidisciplinare e/o caratterizzati da una forte originalità nella ricerca dei formati, dei linguaggi o dei temi trattati che riconoscano nelle possibilità messe a disposizione dal bando un’occasione di crescita e sviluppo per il proprio percorso creativo.
LE CANDIDATURE DOVRANNO PERVENIRE ENTRO E NON OLTRE LE ORE 18.00 DEL 20/07/2021 

per saperne di più
CONDIVIDI