Extra

La Ribellione della bellezza, lectio con Gianrico Carofiglio nel nuovo spazio WEGIL

872
CONDIVIDI

«Che cos’è un uomo in rivolta? Un uomo che dice no». Inizia in questo modo il celebre saggio di Albert Camus che riflette su temi quali la ribellione e la violenza. E lo scrittore Gianrico Carofiglio indaga questo punto di vista in una lectio magistralis dal titolo La ribellione della bellezza che si tiene il 14 dicembre 2017 alle ore 18,30 – a cui sarà presente il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti –, presso WEGIL, il nuovo spazio di Largo Ascianghi, nel cuore di Trastevere, da appena una settimana inaugurato dalla Regione Lazio.

Ma qual è il contenuto esatto di questo rifiuto, di questa opposizione e del pronunciamento di un “no”? Il diniego significa che c’è un limite oltre il quale non è possibile andare, la frontiera oltre la quale non ci si può spingere.

Per Camus, il nesso tra ribellione e valori estetici è fondamentale: «Perché la bellezza, senza dubbio, non fa le rivoluzioni». «Anzi – sottolinea Gianrico Carofiglio – viene il giorno in cui le rivoluzioni hanno bisogno proprio di lei, hanno la necessità della bellezza. Perché solo mantenendo la bellezza prepariamo la rinascita in cui la civiltà metterà al centro delle sue riflessioni quella virtù viva che fonda la comune dignità del mondo e dell’uomo, e che adesso è giunto il momento di ridefinire di fronte ad un mondo che la insulta».

La Lectio magistralis dello scrittore Gianrico Carofiglio si inserisce nel quadro delle iniziative varate dalla Regione Lazio con il Progetto ABC Arte Bellezza Cultura e Lazio Innova (?) a sostegno della candidatura del borgo di Civita di Bagnoregio a Patrimonio Unesco, avviata nella primavera del 2015 con la sottoscrizione dell’Appello lanciato dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, che in pochi giorni ha raccolto l’adesione di 151 tra intellettuali, artisti, uomini di cultura, di spettacolo, delle libere professioni e del mondo politico, oltre alla firma di circa 38 mila semplici cittadini.

L’iter della candidatura ha poi raggiunto un primo risultato e registrato un decisivo primo passo avanti quando all’inizio del 2017 il borgo viterbese, un unicum nella sua dimensione suggestiva e spettacolare del contesto territoriale circostante, è stato iscritto nella Lista Propositiva italiana (Tentative List) per concorrere alla candidatura.

Gianrico Carofiglio è stato magistrato e parlamentare. Scrive romanzi, raccolte di racconti, saggi e i suoi libri sono tradotti in tutto il mondo. A ottobre scorso è uscito il suo nuovo romanzo: Le tre del mattino, pubblicato da Einaudi Stile Libero.

per partecipare è necessario registrarsi al seguente link:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-la-ribellione-della-bellezza-41009762303 

CONDIVIDI