Extra

“Ritratti d’artista”, ecco il nuovo gioco digitale a cura del MiBact

41
CONDIVIDI

Dopo il successo di “Silhoutte d’arte”, il Mibact ha ideato un nuovo gioco digitale per continuare a mantenere vivo il legame con il patrimonio culturale custodito nei musei statali. La sfida, questa volta, è riconoscere 20 artisti che hanno dipinto i loro volti all’interno di proprie opere o di autoritratti esposti nei musei, nelle pinacoteche o nelle gallerie dello Stato. Per partecipare a “Ritratti d’artista”, questo il nome del nuovo gioco, basta commentare i due post sulla pagina Facebook del Mibact in cui sono gli raffigurati gli artisti da identificare (10 nel primo post e 10 nel secondo), indicando, per ciascun artista riconosciuto, il nome e anche il luogo in cui è custodita l’opera che lo effigia. Questi sono i link per accedere ai due post: primo https://bit.ly/2ZSGpZ5; secondo https://bit.ly/3cmCgiE. Al termine della settimana il Mibact svelerà l’identità di tutti gli artisti.

Ritratti d’artista” si inserisce nella campagna promossa sempre dal Mibact “Art you ready?”, che intrattiene gli italiani ogni fine settimana da quando ha avuto inizio il lockdown. L’invito lanciato attraverso la campagna è quello di condividere in rete tutte le domeniche, con l’hashtag #artyouready, le proprie fotografie che hanno come soggetti opere d’arte, sale di musei, archivi e biblioteche, foyer e palcoscenici di teatri ma anche paesaggi e luoghi del cuore sparsi in tutto il territorio nazionale; i contenuti verranno poi rilanciati sui profili social del Mibact, dando così vita a uno spazio virtuale in cui è possibile scambiarsi informazioni, esperienze e conoscenze.

CONDIVIDI