Extra

WeGil, al via Co.Ro. – voci Comiche Romane, l’arte della risata in 4 serate

145
CONDIVIDI

Al via Co.Ro. – Voci Comiche Romane, il festival ideato e diretto da Edoardo Ferrario e Cecilia Attanasio che porta in scena i protagonisti della nuova comicità della Capitale in un appuntamento “corale” di 4 serate.

Vincitore di un bando di LazioCrea volto a realizzare progetti di intrattenimento culturale e spettacoli dal vivo all’interno del WEGIL, Co.Ro. riunisce alcuni fra i migliori comici che si sono formati a Roma negli ultimi anni o che, per motivi diversi, hanno stabilito un rapporto speciale con questa città. In cartellone quattro spettacoli live (venerdì 15 Luca Ravenna, sabato 16 Valerio Lundini, venerdì 22 febbraio Francesco De Carlo e venerdi 1° marzo Saverio Raimondo) che dimostrano quanto sia viva ed effervescente la scena romana.

Ogni sera il Live Show comincia alle ore 21 a cui segue, intorno alle 22.30, un Post Show con Edoardo Ferrario che incontra in un contesto informale l’artista che si è appena esibito e alcuni ospiti speciali, mentre l’area enogastronomica al primo piano è aperta dalle ore 20 alle ore 24 e gestita dal noto marchio romano Il Gianfornaio.

Già svelati i nomi dei due “super ospiti” delle prime due serate: Luigi di Capua di The Pills venerdì 15 febbraio e Lo Sgargabonzi sabato 16 febbraio.

Co.Ro. – Voci Comiche Romane si propone di diventare un appuntamento annuale e il punto di riferimento per Roma di tutti gli artisti che si cimentano nella difficile arte della comicità. Edoardo Ferrario lo racconta così:

«Perché questo nome? Perché Co.Ro. vuole mostrare e dare uno spazio ai giovani artisti che, ognuno con il proprio stile, stanno contribuendo alla formazione di una nuova scena comica, dai contenuti innovativi e con un linguaggio internazionale.».

 

CONDIVIDI