Evidenza

EMOZIONI IN MOVIMENTO. IN VIAGGIO TRA SENTIMENTI E CINEMA

307
CONDIVIDI

La scuola non è solo il luogo in cui si apprendono delle nozioni, ma anche quello in cui si cresce e ci si forma come persone, come cittadine e cittadini, e per questo ha un ruolo fondamentale anche nell’educazione ai sentimenti e alle emozioni.

Gli adolescenti appaiono sempre più vulnerabili, sia dal punto di vista psicologico che sociale e nella scuola imparano a conoscersi, a gestire le relazioni, a riconoscere e gestire le emozioni e i sentimenti. Mentre alcuni ragazzi faticano a contenere le proprie emozioni, altri non riescono a sentirle. L’educazione sentimentale è anche un antidoto naturale alle forme più degradate delle pulsioni che hanno sostituito i sentimenti e le passioni: il bullismo e la violenza verbale e fisica.

I sentimenti e le emozioni si possono insegnare e il Cinema può essere uno strumento formidabile in questo percorso. Il progetto “Emozioni in movimento, viaggio tra sentimenti e cinema” è rivolto alle scuole secondarie di secondo grado del Lazio ed è promosso dall’ATCL Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio in collaborazione con la Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volontè e il Progetto ABC Arte Bellezza Cultura nell’ambito del Piano nazionale di educazione all’immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione e del Merito.

Il confronto con le immagini e le storie sul grande schermo aiuteranno le studentesse e gli studenti ad approfondire queste tematiche, con il coinvolgimento di artisti e personalità del Cinema e della Cultura, con l’obiettivo di dar vita a un proprio alfabeto dei sentimenti costruito per immagini. Un viaggio nel cinema, nei sentimenti e nel territorio laziale, ma anche esperienza laboratoriale per le delegazioni di studenti e docenti coinvolti.

Pieghevole Emozioni in movimento

CONDIVIDI