ABC Scuole

20 febbraio, una densa giornata di formazione

842
CONDIVIDI

Dalla Storia alla Società. La formazione, come gli esami del resto, nella vita non finisce mai. E così oggi 20 febbraio, sempre alla Casa del Cinema, finito l’incontro al mattino con la formazione su Cinema&Storia – dopo un’interruzione per pranzo, tra un buffet e un piccolo spuntino – se ne comincia subito un altro il pomeriggio dedicato a Cinema&Società. Cambio di scena, ma non di scenografia. E cambio anche di formatori e (parziale) dei formati. Anche se, a dir la verità, i docenti delle scuole che hanno aderito al primo progetto hanno confermato la loro adesione pure al secondo. Qui a Cinema&Società si parla più del presente storico, dell’attualità storica e anche cinematografica, così si analizza il film Io e te del regista Bernardo Bertolucci, tratto dall’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti, sulle difficoltà di vivere dei giovani, l’adrenalinico Argo di Ben Affleck, geopolitica, intrigo internazionale, conflitto Nord-Sud, spionaggio; e poi L’intervallo di Leonardo di Costanzo, Viva la libertà dello scrittore e regista Robertò Andò, La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino, momentaneamente candidato all’Oscar e il cui vincitore conosceremo solo la notte del 2 marzo prossimo. Ad analizzare e parlare di questi film con i docenti delle scuole superiori ci sono il critico e direttore artistico Steve Della Casa, il regista Leonardo Di Costanzo, il giornalista, saggista e critico cinematografico Fabio Ferzetti, lo scrittore Marco Lodoli, la sceneggiatrice Francesca Marciano e Luciano Sovena dell’Istituto Luce Cinecittà.