ABCScuole

Spaghetti&Cinema, il gran finale a Villa Torlonia

353
CONDIVIDI

Si è svolto oggi 29 maggio 2017, nella splendida cornice di Villa Torlonia a Roma, il gran finale di Spaghetti&Cinema, a scuola di gusto con immagini e ricette, il progetto per le scuole promosso dalla Regione Lazio, Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola, Università e Turismo con ARSIAL Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio, a cura del Progetto ABC Arte Bellezza Cultura in collaborazione con Roma Capitale e con Roma Lazio Film Commission.

Nella prima parte dell’incontro, coordinato da Laura Delli Colli, giornalista cinematografica e appassionata di cucina, una conversazione sul percorso scelto quest’anno con due registi molto attenti a rappresentare la tavola sul set: Maria Sole Tognazzi, figlia del grande Ugo e Massimiliano Bruno che hanno raccontato le loro esperienze e il rapporto tra cinema e gusto. Con loro ha portato la sua testimonianza sull’esperienza vissuta, a proposito di tavola, su molti set anche Massimo Ciavarro attore, molto sensibile, tra l’altro, ai temi dell’ambiente e al rapporto con la qualità dei prodotti della terra. Ad accoglierli gli studenti e i loro insegnanti, che hanno presentato i lavori del contest Percorsi di gusto: brevi clip ispirate alle conversazioni, agli approfondimenti e soprattutto ai film del progetto Spaghetti&Cinema 2017. Il primo premo è andato al video “A ognuno il suo” realizzato dalle classi 5B e 3B dell’Istituto Alberghiero Costaggini di Rieti; il secondo posto al video “Cucina la nostra passione” realizzato dalla 5N dell’Istituto Alberghiero Tor Carbone (sede Elsa Morante) di Roma; una menzione speciale al video “Integrazione Missione Possibile” dell’Istituto Vincenzo Gioberti di Roma.

Nella seconda parte dell’incontro si è svolta l’ultima sfida culinaria tra le scuole alla presenza di Luigi Nastri, chef dall’approccio minimalista che unisce ad una chiara matrice mediterranea grandi influenze internazionali. A vincere il primo premio l’Istituto Alberghiero “Ugo Tognazzi” di Velletri (RM).

Al centro del progetto Spaghetti&Cinema attraverso il linguaggio del cinema e della storia d’Italia a tavola, c’è la valorizzazione dei prodotti tipici e dei sapori del nostro territorio.

Alla mattinata sono intervenuti anche Antonio Rosati, amministratore unico di Arsial e Giovanna Pugliese, coordinatore del Progetto ABC, Luciano Sovena, Presidente Roma Lazio Film Commission insieme a rappresentanti delle istituzioni e del mondo della cultura.

Tre i film selezionati quest’anno, che sono stati al centro di quest’edizione: Miseria e nobiltà di Mario Mattoli (1954), Lezioni di cioccolato di Claudio Cupellini (2007), Amore, cucina e curry di Lasse Hallström (2015).

Si ringraziano: Cattleya, istituto Luce cinecittà, Rai Cinema|01 distribuzione, Warner Bros. Entertainment Italia.