Luoghi Rieti e il Cammino di Francesco

Menzione d’onore a Mosca alla foto “Asino” per il “Cammino di Francesco”

833
CONDIVIDI

Il fotografo Giovanni De Angelis ha ottenuto lo scorso 30 ottobre una “Menzione Speciale” al Concorso fotografico Internazionale Mifa, Moscow International Foto Award, per uno scatto – tra i dieci eseguiti – della serie del Progetto “Asino”, curato da Claudio Libero Pisano, che ha illusatrato l’omonima Mostra che lo scorso 7 luglio a Rieti ha inaugurato le iniziative varate dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura con la Regione Lazio sul Cammino di Francesco e l’anello dei suoi nove Comuni che formano l’anello intorno al capoluogo. La mostra, che è stata avviata poco prima dell’inizio della Lectio Magistralis del filosofo Massimo Cacciari al Teatro Flavio Vespasiano di Rieti su “Francesco”, s’è poi spostata in altri due paesi dei nove della Valle Reatina, Labro e Cantalice.

Quasi inutile sottolineare la nostra soddisfazione per il prestigioso riconoscimento internazionale ricevuto da De Angelis. Le iniziative culturali si sono potratte per due settimane nel mese di luglio e si sono poi concluse il 12 settembre con lo spettacolo “Pier Paolo!”, la partita di calcio in ricordo di Pier Paolo Pasolini giocata tra le squadre di Alba Sant’Elia (Rieti) e Cantalice che si sono mosse  sotto l’attenta e accurata regia teatrale di Giorgio Barberio Corsetti.

Giovanni De Angelis è nato a Napoli nel 1969 e ha vissuto a Roma fino al 1992. Il suo primo approccio alla fotografia tradizionale è quello di un adolescente per poi sviluppare un grande interesse per la  ricerca sulla perceazione visiva. Nel 2004 ha avviato uno studio, Luceveloce, che ha messo a fuoco il potenziale infinito della luce e della sua interazione con i corpi. Nel 2005 e nel 2006 la sua ricerca ha continuato ad evolversi e l’ha condotto in una dimensione al confine tra pittura e fotografia.

La foto che ha vinto https://giovannideangelis.wordpress.com/2014/10/30/mifa-moscow-international-foto-award-winner/

“Asino”. Nella Galleria fotografica sottostante, il lavoro completo di Giovanni De Angelis nei luoghi degli otto comuni della Valle Reatina che compongono l’anello dei paesi intorno a Rieti: Cantalice, Colli sul Velino, Contigliano, Greccio, Labro, Morro Reatino, Poggio Bustone, Rivodutri.